gamberi in crosta -28 novembre

un gamberone possibilmente di Sanremo/Santa Margherita, una fetta sottile di lardo magro/pancetta affumicata,una fetta di pasta sfolglia,aromi.

Sgusciare a crudo il gambero lasciando la testa e la coda, condire con pizzico di maggiorana,timo e aglio tritati, fasciare con il lardo la parte sgusciata lasciando libere testa e coda, avvolgere quindi nella sfoglia che dovrà coprire solo il lardo con un solo giro. pennellare con rosso d'uovo e infornare per 5min a 150° e poi per 3min al massimo.

tortino terra e mare -venerdì 26 novembre

 
un kg di patate,un kg di cipolle,uno spicchio d'aglio,besciamella,acciughe,pinoli,rosmarino,oevo,vongole,prezzemolo,sale,pepe.

dopo aver bagnato il fondo di una teglia a bordi alti con un po' di besciamella,stendete uno strato di patate affettate e copritelo con le cipolle precedentemente affettate e cotte a fuoco vivo in oevo con uno spicchio d'aglio, quindi ricoprite con le restanti patate passate al mixer a bastoncini sottili. mettete ora un sottile strato di besciamella e infornate a 160° per 20min e per 220° per 8/10min. intanto avrete scottato le acciughe, senza testa e interiora, in oevo,rosmarino e pinoli e aperto le vongole alla marinara. unite il sugo delle vongole a quello delle acciughe e riducete. raffreddato il tortino, fatene dei dischi con un coppapasta e metteteli in un tegamino, guarnite con le acciughe e le vongole e bagnate con il sugo del pesce, riscaldate e servite.

manzo alla melagrana -giovedì 25 novembre

scalogno, pomodoro, strutto, filetto di manzo 400g, sale, pepe, una melagrana, brodo.

rosolare nello strutto la carne, toglierla e condirla a parte con sale e pepe, nello strutto soffriggere lo scalogno, il pomodoro e stufare per 5min, aggiungere la melagrana sgranata e il brodo, mettere la carne e cuocere per un'ora, togliere dal fuoco e lasciar riposare coperto per 10min, addensare il sugo, tagliare la carne a fette sottili e servire irrorata di sugo.

fegato all'origano -mercoledì 24 novembre

10 spicchi d'aglio, origano, sale, oevo, aceto bianco, paprika, peperoncino, un chilo di fegato di maiale, pepe.

frullare l'aglio con l'origano, il sale, l'olio, l'aceto, la paprika e il peperoncino, tagliare a striscioline il fegato e metterlo una notte a macerare nella salsa poi portare il tutto a ebollizione e brasare per 15min, pepare e servire su fette di pane toscano.

pescespada allo zafferano -martedì 23 novembre

500g di pesce spada, una cipolla, uno spicchio d'aglio, oevo, peperone verde a cubetti, un pomodoro spellato e tagliato a dadini, cognac, brodo di pesce, noce moscata, zafferano.

tagliare a pezzi il pesce, tritare aglio e cipolla e fare un soffritto con il peperone e il pomodoro, cuocere per un minuto, mettere il cognac, il brodo, la noce moscata, lo zafferano e regolare di sale e pepe; mettere il pesce e cuocere per 10min, servire ben salsato su fette di pane abbrustolito.

polpettine con datteri -lunedì 22 novembre



150g di riso cotto, 20g di mandorle tritate, sale, pepe, 125g di datteri, 500g di carne di maiale macinata, 1/2 limone, senape, 4 cipolle, vb, brodo, alloro, un uovo.

in una terrina amalgamare il riso con: l'uovo, le mandorle, sale, pepe, i datteri tritati, la carne, la buccia del limone grattugiata e la senape. fare delle polpettine e friggerle, passire le cipolle tritate a cubetti in olio poi mettere il vino e il brodo con l'alloro, bollire per 10min. mettere nel sugo le polpette e addensare per 15min poi raffreddare e servire.

astice marinato -domenica 21 novenbre

brodo di pesce, limone, alloro, timo, prezzemolo, cipolla, pepe in grani, un astice, oevo, succo di limone, crescione.

portare a ebollizione il brodo con gli aromi,il pepe macinato grossolano,la cipolla e il limone a spicchi,mettere l'astice e cuocere lento per 20 minuti a parte miscelare olio,succo di limone,sale e pepe. raffreddare l'astice,estrarlo dalla corazza,farlo a tocchi e coprire con la salsa,servire cosparso di crescione.

mi hanno cuccato!!


calamari con cipolle -sabato 20 novembre

500g di calamari,200ml di oevo, 750g di cipolle, 2 foglie di alloro, 2 spicchi d'aglio, il succo di un limone, prezzemolo.

rosolare i calamari a pezzi nell'olio con la cipolla spezzettata e l'alloro,sale, pepe e l'aglio schiacciato per almeno un'ora bagnando,se serve, con brodo vegetale. servire con succo di limone,prezzemolo e spicchi di limone a vivo.

pollo all'arancia -venerdì 12 novembre

un petto di pollo (lui!) o due ,600g, sherry,il succo di un'arancia,oevo,marmellata d'arancia,uvetta,2 prugne,2 cucchiai di noci sbriciolate.

fare a cubetti il pollo e marinare (si!) in: scherry,succo,oevo,sale,pepe,e lasciare una notte. Fare la salsa: in pentola: metà dell'uvetta,la marmellata,le prugne sminuzzate e cuocere per 10min. raffreddare e aggiungere il resto della marmellata.
Mescolare le noci con 3 cucchiai di succo d'arancia e uno d'acqua,incorporale alla salsa,togliere dalla pentola e lasciar asciugare per un po'; rosolare la carne scolata in olio, appena è cotta aggiungere la scorza d'arancia e la salsa.

ali di pollo alle erbe -mercoledì 10 novembre

12 ali di pollo, sale e pepe, 1-2 cucchiai di farina, 250 ml di olio d'oliva  1  testa d'aglio, 2 rametti di timo, 1 gambo di prezzemolo, 2 cipolle, 1 foglia di alloro, 1 cucchiaio di paprika in polvere, 125 ml di vino bianco, 1 cucchiaio di miele.

Insaporire le ali di pollo con sale e pepe e passarle nella farina. Scaldare folio d'oliva e friggere le ali per circa
5 minuti finche non diventano dorate. Toglierle dal fuoco e metterle da parte.
 Sbucciare I'aglio e schiacciarlo. Lavare le erbe e asciugarle scrollandole. Sbucciare
la cipolla e tagliarla ad anelli. Soffriggere nello stesso olio I'aglio, la cipolla, la foglia di alloro e il timo.
Appena la cipolla è dorata, aggiungere il prezzemolo e la paprika in polvere.
Versare il vino bianco, cuocere tutto a fuoco lento per 5min. e incorporare il miele. Cospargere con questo sugo le ali e lasciarle riposare per due ore girandole ogni tanto. Riscaldarle e servirle ben calde.

guancia brasata -lunedì 8 novembre

una guancia pulita di circa 2 chili,aglio,cipolla,sedano,porro,carota,vino rosso,oevo.

mettere la guancia in forno a 150° per due ore, dopo averla unta di olio, in una pentola da forno con coperchio con due spicchi d’aglio e una cipolla intera.
Scolata la carne,messa in tegame con una cipolla,due gambe di sedano,un porro,due carote, oevo, rosolata e coperta di barbera,iniziato cottura a fuoco lento.cotta per tre ore fino a riduzione 1/3.
cruda

prima cottura
brasatura
servita

patate all'aglio -venerdì 5 novembre

patate all'aglio:
per 4
750g di patate piccole a pasta gialla, sale, 6 spicchi d'aglio, una cipolla, oevo, rosmarino, paprika dolce.

bollire le patate e scolarle, tritare finemente aglio, rosmarino e cipolla, scaldare l'olio, aggiungere il trito e rosolare mescolando, aggiungere il composto alle patate e cospargerle di sale e paprika, agitare la padella per amalganare e servire subito.

sardine fritte -giovedì 4 novembre

500g di sardine piccole, 75ml di aceto rosso, aglio, alloro, origano, 2 uova, sale, pepe, farina, olio.

sfilettare le sardine, lavarle e asciugarle e metterle a marinare tre ore in:aceto e acqua con alloro, origano, sale, pepe e aglio tritato finemente. sgocciolare,infarinare e immergere nell'uovo sbattuto e friggere immediatamente.
p.s. oggi non le ho sfilettate!

melanzane alla cannella -mercoledì 3 novembre

4 melanzane piccole,200g di carne di agnello macinata,una cipolla,aglio,un uovo,prezzemolo,cannella in polvere,formaggio manchego,oevo,sale,pepe. 
---
mondare le melanzane e tagliarle a metà, svuotarle al centro e mescolare la polpa alla carne, alla cipolla e l'aglio tritati, all'uovo, alla cannella, insaporire con prezzemolo, sale, pepe, impastare per bene e farcire le melanzane, spolverare col formaggio grattugiato;disporre le melanzane farcite in una teglia unta d'olio, coprire con una stagnola e cuocere a 200° per 35min,dopo i primi 25min togliere la stagnola per far dorare in superficie. 

cozze marinate -martedì 2 novembre

una carota piccola,un gambo di sedano,mezza cipolla,75ml di vb,un cucchiaio di aceto bianco (mele),un chiodo di garofano,sale,pepe,400g di cozze,burro,prezzemolo.

portare a ebollizione il vino con l'aceto e le verdure tagliate a listarelle e cuocere per 10min,aggiungere le cozze e toglierle quando si sono aperte e metterle al caldo,aggiungere al sugo un pezzo di burro e il prezzemolo,ridurre un poco,rimettere le cozze e servire caldo.