ALETTE A MODO MIO

un chilo di ali di pollo pulite e bruciacchiate per togliere tutte le piume residue, birra qb, paprica dolce, peperoncino, salvia, rosmarino, timo.
massaggiare le ali con sale e porle in una bacinella coperte di birra per almeno 6 ore poi scolarle bene e metterle in un sacchetto di plastica per alimenti con un trito finissimo di tutti gli aromi; scuotere bene per far aderire al massimo la polvere aromatica, toglierle dal sacchetto e metterle su una teglia e infornare a 200 gradi per mezz'ora, dopo controllare la cottura, devono diventare di un bel rosso vivo.

Torta di zucchine senza pasta



1/2 bicc latte intero, una cipolla bianca grattugiata, mezzo chilo di
zucchine trombette grattugiate a julien fine, m2 pugni di riso, 3 uova,
60g di grana gratt, oevo, pane gratt, sale.

mescolare tutto a crudo, mettere in una teglia con carta forno,
spolverare di sopra con pane gratt, infornare a 200° per mezz'ora e poi
controllare, deve risultare dorata in superficie. 
mettendo più ingredienti e aumentando la cottura rimane più alta.

PRANZO DI NOZZE ALLA RISERVA DI CASTELDAPPIO

Sabato scorso, 29 settembre, ero invitato ad un matrimonio di amici con pranzo alla Riserva di Casteldappio, locale che non visitavo più ormai da trent’anni ma di cui avevo buoni ricordi.  Il pranzo, dall'una alle sei!, è stato così così. Le premesse erano ottime, con l'aperitivo, composto da beveroni di frutta negativi, da un improbabile cocktail champagne servito come un punch e da un maison (?) : sardenara, focaccia con le cipolle, torta verde, barbagiuai, tutto mooolto al di sopra della media dei locali in zona, buonissimo tutto più una forma di grana a disposizione. Date le premesse mi aspettavo qualcosa di più, come preparazione, dal menù, ma..: carpaccio di spada con olio buonissimo, qui non è difficile. Carpaccio di manzo con cuore di palma, mi sono premurato di scartare tutto il cuore di palma. Vol au vent con fonduta, la fonduta era sovraccarica di farina e si incollava al palato. Farciti alla ligure, UNA cipolla ripiena e stop, salmone al vapore + aurora, ha stancato; insalata di mare in salsa limoncella, qui son caduti di brutto!! discreti ingredienti di mare (cozze, vongole, gamberetti, polpo, totani) ma il tutto condito con....giardiniera sottaceto!!!  bleah!

PRIMI: risotto ai porcini, se fosse stato all'inglese sarebbe stato lo stesso tanto era il sapore che avevano i funghi, in compenso il riso quasi crudo! fagottini alla ligure con pomodoro e basilico, buonissimi ravioli chiusi tipo culurgiones.

panorama
SECONDI:
spiedo di gamberi con salsa tartara, molto ben cotti i gamberoni, surgelati si, ma ottimi - sorbetto limone e vodka, buona la vodka! Filetto al pepe verde, purtroppo è una preparazione difficile per oltre 70 persone se non si usa qualche accorgimento di mestiere e lo chef di turno evidentemente non li conosce = carne stracotta, salsa dolce al limite della panna da dessert e pepe verde di pessima qualità.

la torta nuziale sarebbe stata buonissima se, stranamente, la frutta fresca al suo interno, non fosse stata gelata!! Quindi tra alti e bassi  il locale merita una seconda visita, la strada per arrivare è infame ma il panorama è da bocca aperta.